Il Tesoriere


Art. 49
- E' ufficio del Tesoriere:    
A) di curare l'amministrazione delle entrate e delle uscite dell'Associazione e di sovrintendere alla contabilità;
B) di presentare mensilmente al Consiglio Direttivo lo stato di cassa;
C) di compilare i Bilanci annuali.   

Art. 50 - Il Tesoriere deve curare il maggior risparmio possibile nelle spese che occorrono per il fabbisogno ed il decoro dell'Associazione.
Egli specialmente è incaricato:    
A) dell'inventario e della cura del mobilio e degli altri oggetti di ragione dell'Associazione;    
B) di fare provvista dei beni di consumo, previa autorizzazione di spesa da parte del Consiglio Direttivo, e di controllare i consumi;
C) di stabilire contatti per le spese di riparazione in genere, per la buona tenuta dei locali e degli apparati, per gli intrattenimenti e le manifestazioni;
D) di vigilare sulla buona qualità delle vivande, degli oggetti di caffetteria e ristorazione, e per la modicità dei prezzi;    
E) di rilasciare e firmare, separatamente o congiuntamente al Presidente, i mandati di pagamento autorizzati dal Consiglio Direttivo.