I Soci


Art. 5 - L'Associazione si compone di Soci Ravennati, di Soci Forestieri, di Soci Onorari.

Art. 6 - Sono considerati Soci Ravennati coloro i quali abbiano eletto domicilio abituale nella provincia di Ravenna.    

Art. 7 - Sono considerati Soci Forestieri coloro i quali abbiano eletto domicilio abituale fuori dalla provincia di Ravenna e desiderino mantenere rapporti con il Circolo; essi hanno diritto di frequenza durante i loro soggiorni temporanei. I Soci Forestieri non hanno diritto al voto e non possono rivestire cariche direttive; essi possono prendere parte all'Assemblea con diritto di parola.     

Art. 8 - I Soci Onorari vengono scelti e designati dal Consiglio Direttivo tra le personalità particolarmente meritevoli per il Circolo e/o per la Città di Ravenna. I Soci onorari non hanno diritto al voto e non possono rivestire cariche direttive; essi possono prendere parte all'Assemblea con diritto di parola.

Art. 9 - L'iscrizione all'Associazione è personale.     

Art. 10 - La qualità di Socio decorre dal giorno dell'ammissione e si protrae sine die, salvo il caso di dimissioni da darsi con preavviso di 90 (novanta) giorni.    

Art. 11 - Ogni Socio accetta implicitamente le norme del presente Statuto ed assume l'obbligo d'uniformarsi a tutte le disposizioni contenute nel medesimo, ai Regolamenti ed alle Deliberazioni del Consiglio Direttivo; accetta altresì di essere responsabile, in caso di scioglimento dell'Associazione, per la quota di sua spettanza, dell'adempimento delle obbligazioni da questa legittimamente contratte.    

Art. 12 - In caso che un Socio cessi - non per esclusione nè per morosità o per alcuna delle ipotesi previste ai successivi punti B), C) e D) di cui all'art. 13 - di fare parte dell'Associazione e voglia in seguito rientrarvi, è sottoposto al voto d'ammissione del Consiglio Direttivo e non è tenuto al pagamento di una nuova tassa d'iscrizione.    

Art. 13 - La qualità di Socio può perdersi, oltre che per dimissioni e per morosità nel pagamento delle quote associative:    
A) per fallimento o per interdizione;    
B) per condanna alla reclusione per reato doloso;    
C) per ogni fatto commesso che possa menomare la fama di onesto Cittadino;   
D) per fatto commesso nell'interno del Circolo che comprometta il buon ordine ed il decoro dell'Associazione od offenda il Consiglio Direttivo nell'esercizio delle sue funzioni.    

Art. 14 - Un elenco dei Soci deve essere affisso in una delle sale del Circolo.  

Le quote associative



Art. 15 - I Soci Ravennati devono pagare la tassa d'ammissione e la quota annuale.    
I Soci Forestieri devono pagare la quota annuale.

I Soci Onorari non devono pagare alcuna quota annuale.   

Art. 16 - I Soci Forestieri diventano Soci ordinari, senza ulteriore votazione e dietro pagamento della tassa d'ammissione, qualora prendano domicilio abituale in provincia di Ravenna.    

Art. 17 - Le quote d'ammissione e le quote annuali sono fissate annualmente dal Consiglio Direttivo e convalidate dall'Assemblea dei Soci nell'adunanza convocata per l'approvazione del Bilancio preventivo.    

Art. 18 - Le quote associative devono essere pagate dai Soci in due rate anticipate scadenti la prima il 31 Gennaio e la seconda il 31 Luglio di ogni anno.    
Il servizio d'esazione è affidato ad una o più Banche locali, scelte dal Consiglio Direttivo.    
Ciascun Socio deve pertanto autorizzare, con delega scritta, la Banca incaricata del servizio d'esazione ad emettere ricevuta bancaria alle date suddette, maggiorata delle eventuali spese d'incasso.